La parola ai giovani

I ragazzi sono attori del territorio in cui vivono, al centro di reti di relazioni con una pluralità di soggetti (famiglia, amici, scuole, gruppi, società sportive, parrocchie, istituzioni, ecc.) che nel corso degli ultimi anni sono stati oggetto di radicali cambiamenti.
Per guardare i contesti locali parmensi attraverso lo sguardo dei ragazzi abbiamo scelto di coinvolgere gli Istituti di Istruzione Superiore della provincia di Parma, impegnando i ragazzi in un lavoro di esplorazione del contesto che pratichiamo, in parallelo, anche con altri soggetti: i funzionari delle filiali di Cariparma, alcuni attori del welfare, altri attori delle comunità locali.

I principali obiettivi del percorso con le scuole sono:
– stimolare i ragazzi a una lettura nuova della realtà sociale in cui sono immersi, fornendo loro strumenti di analisi (dati demografici ed economici relativi ai diversi distretti delle provincia parmense) messi a punto da uno staff di ricercatori e formatori allestito da Fondazione Cariparma;
–  invitare i ragazzi a diventare a loro volta “ricercatori” del loro territorio, realizzando interviste ad attori sociali significativi e rielaborando i dati raccolti.

I ragazzi sono seguiti da tutor messi a disposizione da Fondazione Cariparma, che hanno il compito di stimolare nei ragazzi una lettura dei tratti salienti del loro territorio, al fine di produrre semplici elaborati finali in forma scritta e video da presentare alla cittadinanza e agli attori locali coinvolti dal progetto durante degli eventi di restituzione da tenersi nella primavera 2015.

Questo in sintesi il percorso sviluppato classi delle cinque scuole coinvolte:
Primo incontro: descrizione dell’articolazione del progetto nel suo complesso; creazione del gruppo; attività di creazione di “mappe viventi”; riflessioni e attività sul tema del cambiamento del territorio in cui i ragazzi vivono; illustrazione di alcuni dati relativi al territorio.
– Secondo incontro: Giovanopoli: attività di mappatura del mondo vissuto e frequentato dai ragazzi e riflessioni; illustrazione di altri dati relativi al territorio.
– Terzo incontro: come si realizza un’intervista semplice? Attività di realizzazione di interviste a coppie e indicazioni per realizzare un piccolo test con amici o famigliari su tematiche decise insieme.
– Quarto incontro: analisi delle interviste di prova fatte a casa e messa a punto di tutti gli strumenti per permettere ai ragazzi di condurre le interviste vere e proprie tramite l’individuazione: delle domande; dei destinatari delle interviste; dei gruppi di ragazzi che condurranno assieme le interviste; ecc.
– Realizzazione delle interviste in orario extra-scolastico da parte dei ragazzi organizzati in coppie.
– Quinto-sesto incontro: analisi, aggregazione e interpretazione dei materiali raccolti nelle interviste.
– Settimo-ottavo incontro: preparazione dell’evento finale di restituzione alla comunità locale.
– Evento di restituzione finale.

 

LE SCUOLE COINVOLTE
LICEO DELLE SCIENZE UMANE ALBERTINA SANVITALE
Classe 3^C
Tutor: Serena Freddi, nata il 02.05.1979. Educatrice – Coop.soc. Gruppo Scuola s.freddi@grupposcuola.it
Tutor: Ester Trivella, nata a Verona il 28.05.1989. Psicologa di comunità
Link al prodotto finale degli studenti

I.P.S. PIETRO GIORDANI
Classi 4^M, 4^N e 4^O, Corso Tecnico dei Servizi Socio-Sanitari
Tutor: Sandro Coccoi, nato il 1/1/73. Archittetto – s.coccoi@forumsolidarieta.it
Link al prodotto finale degli studenti

I.I.S.S. “C.E. GADDA” – SEDE FORNOVO
Tutor: Alessandra Frigeri, nata a Parma il 18.04.1967. Laureata in psicologia – Associazione Kwa Dunia lupo.alle@gmail.com – associazionekwadunia@gmail.com
Link al prodotto finale degli studenti

I.I.S.S. “C.E. GADDA” – SEDE LANGHIRANO
Classe 4^ indirizzo economico AFM e informatico.
Tutor: Letizia Cavalieri, nata il 15.11.1986. Educatrice – leti.cavalieri@gmail.com
Link al prodotto finale degli studenti

I.I.S.S. PACIOLO-D’ANNUNZIO
Tutor: Francesca Paini, nata il 12.7.64. Assistente sociale – frapaini@email.it
Classe 4^ A SIA (Sistemi Informativi Aziendali).
Link al prodotto finale degli studenti